Sono Avvocato e Voglio Attirare più Clienti? Aiuto!

avvocato-marketing-clienti-italia

Sono un avvocato e cerco clienti: Aiuto!

Hai appena finito la laurea e trovare lavoro come avvocato sembra una missione quasi impossibile? Hai deciso di lavorare da solo e sfruttare il potenziale di Internet per farti conoscere ma non sai da dove cominciare? Hai uno studio legale ma i clienti non arrivano? Qualunque sia il tuo caso, quello che hai chiaro è che dovresti mettere sbrigarti, che i tuoi clienti sono là fuori e che il marketing online può aiutarti a raggiungerli.

Come? Continua a leggere, perché in questo post ti dirò cosa puoi fare e come dovresti farlo per farti conoscere attraverso Internet e attirare quei clienti che ti interessano davvero e che, come probabilmente hai già notato, non cadranno dal celo solo perché apri una pagina web con un logo molto bello.

Puoi fare innumerevoli cose, ma qui ti dirò quelle che funzionano meglio nella mia esperienza e ti daranno un ritorno maggiore.

Detto questo … Cominciamo!

1.- Conosci te stesso e analizza i tuoi punti di forza per differenziarti dalla concorrenzza.

Forse hai pensato che prima di tutto fosse creare una pagina web. Errore! Se quello che vuoi davvero è ottenere clienti come avvocato, devi prima fare un lavoro sul tuo campo, sul quale dovrai quindi basare tutta la tua strategia online.

Questo è esattamente l’errore più comune: avviare prima di tutto con il sito Web. Per favore, no! Se lo fai, la cosa più normale è che finisci per metterti le mani alla testa perché non stai risusciendo ad ottenere i risultati che speravi. Forse è qualcosa che ti è già successo. Parliamo di Internet, ma continuiamo a parlare di un’azienda, sia come libero professionista che aziendale.

Pensa che viviamo in un mondo in cui c’è una saturazione eccessiva di professionisti che fanno lo stesso che te. Guarda il centro di Bologna per la ricerca generica “avvocati di Bologna”. Ci sono migliaia di avvocati. Pertanto, una delle prime cose che dovresti fare è differenziarti.

Per fare questo, devi conoscere te stesso ed essere consapevole di quali sono i tuoi punti di forza. Cosa fai esattamente, cosa fai meglio, in cosa puoi diventare un riferimento, in cosa hai più esperienza, in quali tipi di casi hai avuto più successo … Non commettere l’errore di voler coprire troppo, perché ancora non ti conoscono e l’unica cosa che otterrai è che ti “mangiano vivo” quelli che hanno già anni di vantaggio su di te.

Sei realistico Onestamente, pensi che se sei appena atterrato e ancora non ti conoscono, puoi iniziare a competere con uffici come, che ne so, ad esempio Garrigues? Sarebbe come se un piccolo negozio di moda volesse fare concorrenza a Inditex o Zalando. Sì, Internet apre un mondo di possibilità di successo, ma soprattutto bisogna essere realistici.

Non puoi fare concorrenza con altri avvocati che già sono affermati, hanno un marchio molto forte e ti portano anni di vantaggio, ma puoi essere il migliore o puoi diventare un riferimento migliore di uno di questi giganti se giochi bene le tue carte in una nicchia specifica Questo è quello che faremo dopo.

2.- Specializzati come avvocato di nicchia

Una Volta ti sei “auto-analizzato” e sei riuscito a definirti, determina la tua specializzazione come avvocato di nicchia per sviluppare da lì tutta la tua strategia di diffusione e acquisizione dei clienti. Più “verticale” è questa nicchia, meglio è, dal momento che le persone cercano specializzazioni sempre più specifiche quando hanno bisogno di assumere un avvocato.

Il marketing online ti aiuterà a spingerti come avvocato specializzato nella tua nicchia, ma per questo devi prima fare i compiti e definirti. Analizza bene quale sarà quella nicchia in base ai tuoi punti di forza e alla quota di mercato accessibile che puoi ottenere attaccando quel settore o micro settore che dovrebbe sempre fungere da principale fattore di differenziazione.

Devi essere un avvocato di nicchia, devi essere un avvocato specializzato. Non vale più la pena essere un avvocato specializzato in diritto civile, penale o commerciale … Devi essere un avvocato specializzato in … conflitti ereditari, nella protezione dei dati, nel diritto all’oblio, nella risoluzione delle controversie sui mutui, nei brevetti e nei marchi, … E che ne so! Ci sono migliaia di esempi e scoprirai che molte di queste nicchie sono perfettamente accessibili a livello di competizione a causa della loro verticalità.

Specializzare e guidare la tua strategia su questa specializzazione sarà la chiave per fare il tuo posto invece di cercare di coprire di più e iniziare a competere con i giganti che hanno già un marchio e monopolizzare le ricerche generiche.

La tua specializzazione dovrebbe essere l’epicentro, il segno distintivo della tua persona come avvocato e dei tuoi affari, e devi trasmetterla in tutto ciò che fai. Non perderlo mai di vista.

3.- Analizza la tua concorrenza e attacca i loro punti deboli

Per differenziarti, per distinguerti, per attaccare la tua nicchia con le maggiori garanzie devi sapere chi stai affrontando. Sì o sì, devi guardare i tuoi diretti concorrenti, identificarli, analizzare come stanno andando e attaccare i loro punti deboli.

Con una semplice ricerca su Google per la tua nicchia identificherai i tuoi principali concorrenti:

Fai un elenco di avvocati o uffici che occupano le posizioni più alte della tua nicchia e mettiti in modalità investigativa. Dai la priorità a coloro che occupano le prime posizioni organiche (ovvero, non sono annunci pubblicitari), ma non perdere di vista coloro che pubblicizzano nel motore di ricerca le parole chiave che ti interessano.

  • Analizza la loro traiettoria: cosa fanno, cosa spiccano e come lo stanno facendo.
  • Identifica i tuoi punti di forza e di debolezza
    Cerca le parole chiave che trasportano quel traffico che ti interessa anche catturare.
  • Puoi farlo con strumenti come SEMrush
  • Esamina i loro social network per vedere cosa fanno e se hanno un impegno
  • Ricerca tutto ciò che fanno su Internet

Conoscere la concorrenza è ciò che ti permetterà di creare una composizione del luogo in cui giocare le tue carte e distinguerti.

4.- Analizzare e approfondire le esigenze dei tuoi clienti

Se conoscere la concorrenza è importante, non dico più ai tuoi potenziali clienti… Con questo devi anche fare i compiti a fondo. Incidilo sul fuoco: non riguarda te e quanto sei bravo come avvocato, riguarda i tuoi clienti, i problemi e le esigenze dei tuoi clienti e cosa puoi fare per aiutarli e offrire loro la migliore soluzione in ogni caso

Detto questo, analizza bene tutti quei problemi o situazioni che potrebbero indurre una persona a necessitare dei servizi che offri come avvocato specializzato nella tua nicchia. Tutte queste informazioni non solo ti aiuteranno a conoscere i tuoi potenziali clienti, ma sarà essenziale sviluppare il contenuto OnPage e la strategia SEO del tuo sito Web con un focus sulla tua nicchia.

5.- Sito web: contenuti e inviti all'azione

Ora veniamo al sito web. E nota che non era il punto 1 ma il 5. Cera lavoro da svolgere prima di arrivare qui, eh?

La prima cosa da chiarire. Se sei uno studio legale, devi avere un sito Web aziendale, mentre se lavori da solo devi avere un sito Web personale perché le persone acquistano le persone quando hanno bisogno di un servizio. Guadagni molto se ti promuovi te stesso se sei un lubero proffesionista.

“Prendi il caso di uno studio legale, con diversi professionisti nel suo staff. È necessario seguire i seguenti suggerimenti durante la creazione del sito Web:”

Consiglio numero 1: lavora con attenzione

Non impazzire scegliendo il theme, i colori e i dettagli del tuo web design. Soprattutto, scommetti su un sito web chiaro e pulito che si concentra sulla tua specialità e valore per i tuoi potenziali clienti. Che il design non perda il tuo tempo e, soprattutto, ciò non distrae i tuoi utenti da ciò che dovrebbero interpretare non appena arrivano sul tuo sito web

Lungo la strada, avrai il tempo di adattare i temi del modello e del design. Qui la cosa principale è il messaggio. E quel messaggio è dove dovresti concentrare tutti i tuoi sforzi quando parliamo del tuo sito web e, soprattutto, della tua casa.

Consiglio numero 2: inviti persuasivi all'azione

Una foto luminosa e positiva che trasmette sicurezza e un paio di inviti all’azione. Non ci vuole molto di più. Naturalmente, non è un invito all’azione tipico di “Contatto”. Niente di tutto ciò. Tutto il copywriting dovrebbe andare di pari passo con quello che stai facendo, giocare a tuo favore, migliorare il messaggio e, quando possibile, cercare di aiutare anche il posizionamento di quella parola chiave che ti definisce.

Consiglio numero 3: un singolo messaggio sulla Home Page

La prima cosa che le persone che arrivano sul tuo sito web devono sapere è: cosa puoi fare per loro?Nel rispondere a questa domanda chiave è dove devi focalizzare il messaggio sulla tua Home Page. Lavora un singolo messaggio sulla tua home page in modo che sia chiaro e perfettamente comprensibile non appena qualcuno accede al tuo sito web. Quel messaggio deve ovviamente ruotare intorno alla tua specializzazione.

Consiglio numero 4: pagine con contenuti strategici che aggiungono valore

Se quella nicchia in cui ti senti forte presenta troppa concorrenza, devi segmentare un po ‘di più e creare contenuti interni su pagine che indirizzano soluzioni a problemi molto specifici

Ad esempio, se sei un avvocato specializzato in Internet, potresti concentrare una di quelle pagine in un avvocato specializzato in e-commerce, o in violazione della protezione dei dati su Internet o in caso di imitazione nei social network …

Si tratta di offrire contenuti gratuiti di valore e rispondere alle domande degli utenti. Cerchiamo engagement.

Quando abbiamo tutto questo, abbiamo già una piattaforma che afferma chiaramente che sei un avvocato di nicchia e che hai un pubblico molto definito. Ora è il momento di attirare i clienti.

Esistono due modi per raggiungere questo obiettivo: utilizzando la strategia PPC (pay per click) o traffico SEO organico. Vediamoli:

6.- SEO

Le pagine specifiche che hai creato dovrebbero essere ottimizzate con un SEO molto semplice sulla pagina. Ad esempio, assicurarsi che l’indirizzo di ciascuna di queste pagine contenga la parola chiave; che quella parola chiave appare in qualche H2; che il testo include variazioni semantiche della parola chiave principale, ecc …

Se vuoi maggiori dettagli su come scrivere questi testi ottimizzati puoi leggere un articolo in cui spiego tutto passo dopo passo.

Ognuna di queste pagine deve contenere un invito all’azione per il contatto, che deve anche essere ottimizzato. Il contatto è molto importante perché devi acquisire lead e connettere quelle e-mail con MailChimp o il programma di e-mail che desideri.

Un altro modo per cercare potenziali clienti è quello di tracciare nei forum in cui le persone hanno domande relative al tuo settore. Per individuarli puoi utilizzare le footprint di Google. Ad esempio, inserendo inurl: “forum” stanno copiando il contenuto. Questo ci dà risultati da forum in cui viene trattato questo argomento.

Da lì possiamo ottenere molte idee per creare quei testi. Quindi ritorni al forum e offri la risposta inserendo il link nella tua pagina. Sempre aggiungendo valore, non spamming, ok? In questo modo semplice stai portando traffico sul tuo sito Web di persone che hanno il problema che sei addestrato a risolvere.

Un altro modo per spingere il tuo traffico organico è attraverso la costruzione di link. Ottieni link che aiutano il posizionamento delle tue pagine interne.

7. PPC (Pay Per Click)

In questo momento, ciò che funziona meglio e avrebbe più ritorno, una volta investito nella pubblicità online della nostra attività, è andare su Facebook Ads e iniziare a indirizzare i gruppi che hanno quei bisogni o problemi che conosciamo dalla nostra esperienza o in cui li abbiamo visti forum e possiamo risolverli.

Ci sono gruppi di Facebook e interessi per tutto. Si tratta di segmentare e spendere, 5 euro al giorno, non è necessario altro. Con ciò puoi arrivare a circa 1.000 persone al giorno, che non è male. Inoltre, creerai l’immagine del marchio.

Puoi realizzare diverse campagne, ognuna indirizzata alle tue pagine specifiche, in cui avrai incluso rapidi inviti all’azione al fine di acquisire contatti. Ad esempio: “Hai domande? Ti chiamiamo “o” Il nostro esperto ti risponde gratuitamente “e richiedi la loro e-mail.

8.- Social network?

Non è necessario creare una pagina Facebook o YouTube sulla tua attività perché siamo interessati ad avere tutti nella nostra mail list, poiché in futuro si convertiranno molto più che su quelle piattaforme.Devi concentrare gli sforzi, lavorare di più sul tuo sito Web e sulla tua newsletter, al fine di ottimizzare le conversioni. Avrai più ritorno cosí che a sprecare il su una pagina Facebook o altri social network.

9.- Consigli EXTRA

-Offriti sui media come avvocato di riferimento per determinate questioni (le tue nicchie) e organizza riunioni digitali con lettori, interviste, dichiarazioni su questioni legali controverse, ecc…

-Include Skype come un modo per comunicare con i tuoi clienti. Risparmierai sui viaggi e opterai per mercati lontani dal luogo di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *